Ti vedo, ti ascolto, ti parlo!

14 ottobre 2016

Il web, si sa, è uno spazio che ha dato la possibilità alle aziende di presentarsi e di mettersi in mostra rispetto a un vasto pubblico. Se ci conoscete, vuol dire che avete già capito l’importanza di essere presenti in questo luogo virtuale, in modo strutturato, utilizzando strumenti adeguati, dove i potenziali clienti vi possono trovare cercando ciò di cui hanno necessità.

Ma avete preso in considerazione il fatto che gli utenti potrebbero avere bisogno anche di essere ascoltati? Di ricevere risposte immediate ai loro quesiti? Che, in sostanza, necessitino di dialogare?
Ebbene, il web è sempre di più un luogo di conversazione, una piazza. E l’oggetto del discorso possiamo anche essere noi.

Un marchio non è più ciò che noi raccontiamo ai nostri clienti, ma ciò che i nostri clienti dicono di noi.

Supponiamo di essere un’azienda produttrice di articoli di design che utilizzano componenti elettroniche. Sono prodotti che costano molto, perché portano al loro interno una storia importante, un concept riconosciuto e una tecnologia all’avanguardia.

Immaginiamo che un nostro fedele cliente acquisti l’ultima novità, e questa, per un difetto di fabbricazione, non funzioni in modo corretto. Il cliente decide di rivolgersi all’ufficio post-vendita, ma riceve inaspettatamente una risposta che non lo soddisfa… magari non ha neppure ricevuto una risposta diretta dall’azienda. è deluso… ne vuole parlare con qualcuno.

Già, ma con chi?

La domanda oggi trova una risposta immediata.

Ne parlerà online, in qualche forum, attraverso i suoi profili social. Farà quindi una cattiva pubblicità alla nostra azienda, parlandone con i suoi contatti. Compromettendo la nostra reputazione.
E' importante mantenere vivo e controllato il dialogo, anche con una presenza costante nei social media. Perché qui avvengono la maggior parte delle discussioni tra gli utenti. E qui possono parlare anche di noi.

Per questo motivo, perché anziché farli parlare di noi, non farli parlare con noi?

Un dialogo puntuale attraverso condivisioni, feedback e risposte pertinenti rende l’azienda umana, vicina ai clienti e in grado di capire le loro esigenze.

Ne beneficia il consumatore e soprattutto il nostro business.

indietro